After a series of test trials, the Hungarians introduced some changes, like the increase of the open top turret size and adding more ammunition. These cookies do not store any personal information. Some 61 were ordered in 1939, followed by 32 (of which 12 were command vehicles with improved radio equipment and no 20 mm gun). These were remnants of the defeated Polish Army that was trying to escape the Germans by crossing the Hungarian border in late September 1939. Ricostituito il 1° luglio 1946, il 3° Reggimento Bersaglieri inquadra anche il Battaglione "Goito" che ha partecipato alla guerra di Liberazione. There was also a proposal influenced by the German Marder series to build a similar vehicle. Sul campo intanto le quattro Panzer-Divisionen del 4º Panzerkorps-SS, molto indebolite, vennero lentamente respinte dalle crescenti forze sovietiche (due corpi corazzati, due corpi di fucilieri, un corpo di cavalleria e un corpo meccanizzato), e costrette ad abbandonare gran parte delle posizioni conquistate[30]. L'ESERCITO UNGHERESE SUL FRONTE ORIENTALE AL 1°-7-1942 (Attacco all'Unione Sovietica) 2^ ARMATA (Gen. di C. A. Jany) 1^ Divisione Corazzata Campale (Gen. Brg. Budapest - Parata di una divisione corazzata ungherese destinata al fronte russo - Duration: 1:18. During the fighting on the Eastern Front, the Hungarians managed to acquire several serviceable Soviet armored vehicles. Mentre dal 16 dicembre 1944 era in pieno svolgimento, inizialmente con notevole successo, l'offensiva delle Ardenne sul fronte occidentale, il Führer aveva inviato altre tre Panzer-Divisionen (3, 6. e 8. In addition, four tankette companies belonging to the 1st and 2nd Cavalry Brigades were employed. Il 7 gennaio ormai la spinta propulsiva delle Waffen-SS lungo la direttrice Bicske-Budapest era esaurita di fronte alla crescente forza delle formazioni nemiche, mentre importanti sviluppi erano in corso dal 6 gennaio a nord del Danubio dove la 6ª Armata corazzata della Guardia ed elementi della 7ª Armata, appartenenti al fronte di Malinovskij erano passati a loro volta all'attacco contro le retrovie del 4º Panzerkorps-SS, difese dal 57º Panzerkorps del generale Friedrich Kirchner[16]. You also have the option to opt-out of these cookies. Nella arida pianura ungherese (la puszta) le Panzer-Divisionen tedesche, ... riuscì a respingere i contrattacchi della 1ª divisione corazzata e della 23ª divisione di fanteria ungheresi. Infanterie-Division, prestò servizio nel settore centrale del fronte orientale dal giugno 1941 al novembre 1942, quando fu trasferita nel settore sud per tentare di soccorrere le truppe accerchiate a Stalingrado, senza però riuscirci. These included 4-6 BA-6 armored cars, 10 T-27 tankettes, around 6 T-26 and BT-7 tanks, 4 M3 Stuarts, at least one T-28 and over 10 T-34-76 and 85 medium tanks. Hungary was also in a perilous situation, as it was surrounded by countries with which it had no friendly relationships. Due to the lack of production capabilities, only one prototype of this auxiliary version was built. In 1938, a Hungarian military delegation again visited Sweden and, on this occasion, showed interest in the Landsverk L-62 dual purpose anti-tank/aircraft vehicle armed with the 40 mm Bofors gun. While initially agreeing to this, on the 23rd, a short engagement between the Slovakian and Hungarian forces took place. The situation for the Axis forces was complicated even more by the Romanian changing sides in August 1944. The Hungarian armored forces unexpectedly came into possession of a small number of Polish armored vehicles. Of course, these numbers are different depending on the source used. All'inizio di settembre 1944 la 2ª Armata poteva schierare la 2ª Divisione corazzata ungherese, la 25ª Divisione di fanteria, la 7ª e la 9ª Divisione della riserva e la 1ª e 2ª Brigata da montagna, oltre a una formazione di truppe tedesche comprendente la 8. While this vehicle could engage ground and air targets, the Hungarian Army intended to use it primarily as an anti-tank vehicle. It managed to form a 2,000 man strong Carpathian Guard which attacked the Hungarian-held town of Munkacs in early 1939. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. F2/G. Quindi, ben lontano dal rinunciare alla lotta, il Führer decretò il giorno di Natale (le Panzer-Divisionen tedesche in occidente erano nello stesso momento arrivate in vista della Mosa) un ulteriore rafforzamento delle forze meccanizzate tedesche in Ungheria, ordinando il trasferimento in questo settore del potente 4º Panzerkorps-SS dell'abile generale Herbert Gille fino a quel momento schierato sul fronte della Vistola[6]. Between late 1918 and mid-1919, Hungary was invaded by the newly formed Czechoslovakia and Romania. Chartwell Books. During 1929-1932, the Hungarian army modified 12 Fiat 2F trucks to be used as training vehicles. These vehicles were lightly armored using mild steel armor and were armed with two machine guns. Visualizzazioni 628. By 1944, it was obvious that Germany was losing the war. La 12a Divisione Corazzata SS doveva operare sul fianco sinistro della 21a Divisione Corazzata Panzer Lehr, che situata a sud-ovest di Parigi stava già partendo per il fronte, con l'obiettivo di "ributtare il nemico in mare e distruggerlo". S.J.Zaloga (2013) Tanks of the Hitler’s Eastern Allies 1941-45, New Vanguard. The V-4 was protected by a 26 mm strong armor and was armed with one 40 mm anti-tank gun and two additional machine guns. Panzer-Division, 2ª Divisione corazzata ungherese) e dovette passare sulla difensiva abbandonando una parte del territorio conquistato; inoltre sulla riva meridionale del Danubio si sviluppò con successo un'avanzata della 96ª Divisione fanteria e di reparti della "Wiking" che … Get all 4 Tank Encyclopedia Magazine issues for 25% off. 131a Divisione Corazzata "Centauro" 132a Divisione Corazzata "Ariete" 133a Divisione Corazzata "Littorio" (e mostrine) 1a Divisione Corazzata "M" (divenuta in seguito 136a Divisione Corazzata "Centauro II) 3 Share this post. The only difference between this and the earlier version was in minor details and an increase in the use of domestically built parts. Ce ne è una dove l'elmo ha il teschio in mezzo.. Prussiano.. Ancora piu' dubbioso, cerco con google normale, wikipedia.. Russi.. Italiani.. Miklós would remain in this position from 1920 to 1944. Initially, MAVAG was chosen as the main manufacturer of this vehicle. La debolezza delle riserve corazzate tedesche nel settore centrale del fronte, depauperato di una parte delle sue forze a vantaggio dell'Ungheria, aveva contribuito alla pesante disfatta tedesca[36]. Sul fronte di Bicske invece l'operazione Konrad era fallita dopo un ultimo attacco l'8 gennaio del 4º Panzerkorps-SS respinto dalle difese sovietiche; le Waffen-SS avevano messo in difficoltà lo schieramento sovietico, ma avevano subito dure perdite (3.000 morti e feriti e 39 mezzi corazzati) senza riuscire a raggiungere la capitale ungherese dove infuriavano gli scontri all'interno dell'area urbana tra la combattiva guarnigione e i gruppi d'assalto sovietici (Sturmovyi gruppyi)[19]. Fucilieri ed alla 96^ Brigata corazzata … From 1942 onwards, the 1st Armored Division tanks received simple three-digit numbers markings, mostly influenced by their German allies. The initial order for 46 vehicles of the 40M Nimrod (as this vehicle was known in Hungarian service) was placed in 1940. The Toldi IIs that were modified with this gun were called simply 38 M Toldi IIa B40. This license plate was usually placed behind the engine compartment to the rear. Al recto, su sfondo blu, è presente l’emblema della divisione, ovvero un lanciere corazzato che ha come cavalcatura un cavallo posto sopra ad un carro armato (simboleggiante l’evoluzione dalla cavalleria classica a quella corazzata). Lo stesso Stalin giudicò in modo sprezzante la decisione tedesca di sferrare un'inutile offensiva in Ungheria; in M.Hastings, Ultima modifica il 14 lug 2020 alle 07:00, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Operazione_Konrad&oldid=114323017, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Iniziale successo tattico tedesco, vittoria strategica sovietica, 200.000 tedeschi e 50.000 ungheresi con circa 500 carri armati, circa 400.000 uomini con circa 800 carri armati. D. Miller (2010) Fighting Men of World War II Axis Forces. The Italian M13/40 was a more promising design, but it was not to be available for some time, so another solution was needed. L'11th Armoured Division (11ª Divisione corazzata) fu una divisione corazzata dell'esercito britannico durante la seconda guerra mondiale per poi essere convertita in divisione fanteria durante gli anni cinquanta. The German military insignias and markings were left unchanged. Battistelli (2012), Italian Light Tanks 1919-1945, Osprey Publishing, Keeping up with the North Koreans | The New North Korean MBT. As the western Allies, France and Britain seemed to be indifferent to Miklós requests, he turned to Germany and Italy for support. Mentre si sviluppavano gli alterni scontri a nord-ovest di Budapest, a partire dal 7 gennaio era passato all'attacco più a sud, dalla regione di Mór, anche il 3º Panzerkorps del generale Hermann Breith, con lo scopo di avvicinarsi alla capitale ungherese da sud-ovest, sperando in un indebolimento delle forze sovietiche rischierate in parte per fronteggiare il 4º Panzerkorps-SS nell'area di Bicske. While the painted number markings were rare, more common was the use of license plates (also quite similar to the German ones). Being on the losing side of the war, the new Kingdom of Hungary lost many of its territories which had a significant percentage of the Hungarian population, among which were. The Hungarian Army was unsatisfied with these cars’ overall performance, but they could do little to change this. Despite German armored reinforcements sent to the Hungarians, the Soviet advances in January 1943 led to the destruction of the 2nd Army. Coordinata dello stato Nessuno stato ancora. Nel frattempo le due Panzer-Divisionen delle Waffen-SS proseguirono la loro faticosa offensiva respingendo con gravi perdite il 18º Corpo corazzato sovietico[14], occuparono Tata e si avvicinarono pericolosamente all'importante centro di Bicske, a soli 25 km da Budapest, da dove anche le forze tedesco-ungheresi assediate sferrarono alcuni attacchi di alleggerimento per sostenere gli sforzi delle colonne di soccorso[10]. The Hungarian Soviet Republic would fall on August 1st, 1919, to be replaced by the Hungarian Republic and then in 1920, the Kingdom of Hungary. Il 21 luglio la Divisione "M" passò sotto diretto comando del Regio Esercito e infine, il 31 dello stesso mese, venne ribattezzata 136a Divisione Legionaria Corazzata Centauro. Straussler would first design the AC.I prototype, followed by the AC.II armored car. For this reason, the Hungarians tried to find a more modern type of tank. The production orders were changed several times due to war demands and, by 1944, some 279 were built. Another reason why it was never adopted was the adoption of the Toldi tank. Quindi in pochi giorni le due divisioni corazzate del 4º Panzerkorps-SS, equipaggiate con circa 260 carri armati, vennero trasferite sul fronte di Budapest allo scopo di affrettare al massimo la controffensiva per sbloccare la capitale ungherese già sottoposta ai pesanti attacchi del 3º Fronte ucraino del maresciallo Malinovskij[8]. 8 relazioni. Allarmato, il maresciallo Tolbuchin fece intervenire a sostegno della 4ª Armata della Guardia, prima il 7º Corpo meccanizzato, che non riuscì a fermare i carri armati tedeschi, e poi il 133º Corpo di fucilieri e il 18º Corpo corazzato. Panzer-Division e della Panzer-Division Feldherrnhalle), fecero inizialmente buoni progressi, sorprendendo e mettendo in difficoltà le forze sovietiche della 4ª Armata della Guardia che non prevedevano un attacco tedesco in tempi così brevi: la Luftwaffe intervenne per sostenere l'avanzata delle forze meccanizzate che nei primi giorni proseguì anche se lentamente a causa del pessimo clima invernale ed anche per un rafforzamento delle difese nemiche[10]. As the Germans sustained heavy losses while fighting the Soviets in 1941, they were lacking fighting men. With this program, the Hungarian Army finally openly rejected the terms of the Trianon Treaty and began increasing its armored force. Regarding the insignias, initially, the Hungarians used a Maltese type cross painted on the armored vehicles. L'ESERCITO UNGHERESE SUL FRONTE ORIENTALE AL 1°-7-1942 (Attacco all'Unione Sovietica) 2^ ARMATA (Gen. di C. A. Jany) 1^ Divisione Corazzata Campale (Gen. Brg. The Soviet advance could not be stopped and, by August 1944, they reached the Hungarian borders at the Carpathian Mountains. Interestingly, the Hungarians adopted the side skirts armor used by the Germans for their own vehicles. During this conflict in Romania, the Hungarian 7th Assault Gun Battalion (equipped with Zrinyi and StuG III) managed to inflict on the Soviets some 67 tank losses. Data 1945-04-13. The Germans had to replenish their allies’ armored forces by providing them with more modern equipment. Hungary launched a small offensive towards Romania with its two Armored Divisions, but was beaten back due to Soviet support. The French tanks were used in Ukraine in fighting Partisan incursions and were lost in 1944 fighting the Soviets. While the anti-tank version was not adopted for service, the assault version would be built in a small number (around 72) and would see extensive action against the Soviets. Nel paese vengono fatti solo cinque prigionieri, gli ultimi cecchini. In 1944, 10 to 12 Panzer III Ausf. This was simply done under the excuse of acquiring new equipment for the police force. In the period of 1941 to 1943, the Hungarians used a Balkenkruez type marking, similar to Germans insignias. Nearly all the tankettes were lost, while the Toldi’s mainly suffered mechanical breakdowns and were mostly recovered. I combattimenti a Buda furono estremamente cruenti ed ebbero termine solo il 13 febbraio con la conquista totale della città e la resa delle ultime forze tedesco-ungheresi; un disperato tentativo di sortita dell'ultima ora era fallito, mentre le forze di soccorso del generale Gille, avevano ripiegato sulle posizioni di partenza, pur mantenendo il possesso di Székesfehérvár[32]. They managed to buy a single Swedish L-60 light tank in 1937. Fucilieri ed alla 96^ Brigata corazzata … The Hungarian Turan tanks, despite being obsolete, managed to inflict Soviet tank losses. The 1st Armored Division was also supplemented with a smaller number of Toldi, Nimrods and Csaba armored cars. L’origine del reparto risale al 15 luglio 1937 quando venne formata a Milano la 2ª Brigata corazzata, inizialmente composta dal 3º Reggimento bersaglieri, a cui si aggiunsero nel novembre 1938 l’8º Reggimento… This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Login with Gmail. Panzer-Division, dalla Panzer-Division "Feldhernhalle", dalla 271ª Divisione fanteria, dai resti di un battaglione corazzato pesante di carri Panzer VI Tiger II, e dal 1º Corpo d'armata ungherese (10ª, 12ª e 20ª Divisione fanteria, resti della 1ª Divisione corazzata). One of the first armored cars developed was the Rába Vp. Panzer-Division e la 96ª e 711ª Divisione fanteria[24]. This tank was known in Hungarian as the 38M Toldi A20. * una divisione corazzata (5a) * una brigata di artiglieria * una di missili Scud * una di artiglieria contraerea (con 3 reggimenti di SA-6 e uno di SA-4) * un battaglione autonomo aviotrasportato * la flottiglia del Danubio, l'unica 'marina' di questo Stato, con 40 mezzi fluviali di cui 10 armati e 500 uomini in tutto. The Hungarians used the 2nd Motorized Brigade, equipped with three tankette companies and one platoon of Fiat 3000Bs. In June 1941, the Hungarians joined their German allies in the invasion of the Soviet Union. The Tas tank hunter version, supposedly armed with the 8.8 cm gun, while often mentioned to be real, was actually never intended to be built by Hungarians and was not a real project. Prima divisione corazzata polacca liberazione di Boven Pekela. Il poco tempo a disposizione per rompere l'accerchiamento di Budapest e liberare le forze bloccate all'interno della sacca, impose al comando tedesco di effettuare l'attacco partendo da Komarno (a nord-ovest della capitale) lungo la difficile direttrice Bicske-Budapest in un aspro territorio in parte attraversato dalle colline di Vértes, invece di utilizzare la via Székesfehérvár-Budapest, più lunga ma su un terreno pianeggiante adatto alle rapide manovre con mezzi corazzati[9]. A smaller license plate was painted on the tank’s front hull. Initially, Germany was unwilling to provide armored vehicles to their Hungarian allies. The new vehicle was designated the 40M Turan, inspired by the old prehistoric tribes of Hungary. One of the last and most advanced attempts to create a modern vehicle for the Hungarian Army was the Tas tank. Hungarians never accepted the possible return of the Habsburg Monarchy and, during a National Assembly, chose Miklós Horthy as a Regent. Il 10 gennaio, mentre si esauriva il tentativo da Mór del 3º Panzerkorps, il 4º Panzerkorps-SS sferrò un nuovo attacco a nord di Bicske per tentare di aggirare questo caposaldo sovietico e marciare su Budapest da nord, attraverso i Monti Pilis. C. Bescze (2007) Magyar Steel Hungarian Armour in WW II, STRATUS. C. Bescze (2007) Magyar Steel Hungarian Armour in WW II, STRATUS. P. Chamberlain and H. Doyle (1978) Encyclopedia of German Tanks of World War Two – Revised Edition, Arms and Armor press. 40M/41M Turán; Pz.Kpfw.II als Sfl. La Panzer-Division Feldherrnhalle (conosciuta anche con il nome di Feldherrnhalle SA Panzer-Division) era una divisione corazzata dello Heer, costituita nel novembre 1944 a partire dall'omonima unità panzergrenadier. In realtà il 4º Panzerkorps-SS effettuò con rapidità ed efficienza, nonostante le proibitive condizioni climantiche, il nuovo raggruppamento a sud, passando per Komarno, ed il 18 gennaio fu in posizione per attaccare da Székesfehérvár verso ovest in direzione del Danubio allo scopo di frantumare in due parti il 3º Fronte ucraino del maresciallo Tolbuchin prima di risalire a nord verso Budapest[21]. Later, due to production problems, the Ganz factory was also included in its production. This attempt was prevented by the Germans, who forced the Hungarian government to continue fighting the war. Il 19 gennaio nonostante questi rinforzi, la situazione sovietica divenne più critica: le Panzer-Divisionen respinsero i contrattacchi, attraversarono d'assalto il canale Sarviz e la "Wiking" e la 3. Interestingly, the Hungarian Army managed to bypass the Trianon Treaty ban regarding the use of tanks. L. Ness (2002) Jane’s World War II Tanks And Fighting Vehicles, HarperCollins Publishers In realtà già il 12 gennaio Gille iniziò a sganciare le sue forze dalla prima linea ed a portarle nelle retrovie per effettuare un rapido spostamento per ferrovia della "Totenkopf" e della "Wiking" nel settore meridionale e sferrare un nuovo attacco a sorpresa. All'inizio di settembre 1944 la 2ª Armata poteva schierare la 2ª Divisione corazzata ungherese, la 25ª Divisione di fanteria, la 7ª e la 9ª Divisione della riserva e la 1ª e 2ª Brigata da montagna, oltre a una formazione di truppe tedesche comprendente la 8. M machine gun. P. Chamberlain and H. Doyle (1978) Encyclopedia of German Tanks of World War Two – Revised Edition, Arms and Armor press. Il comando della 4ª Armata della Guardia sovietica individuò subito il movimento di sganciamento dalle prime linee del 4º Panzerkorps-SS, ma lo interpretò ottimisticamente come una manovra di ritirata e come un segnale della fine dei tentativi tedeschi di soccorrere Budapest; quindi pianificò la ripresa delle operazioni offensive senza attendersi nuovi attacchi nel settore meridionale, pianeggiante e quindi adatto alle manovre con mezzi corazzati anche se reso fangoso dalle piogge[16]. Inoltre il Führer, cosciente del probabile fallimento dell'attacco a nord-ovest di Budapest, già il 9 gennaio ipotizzò un trasferimento del 4º Panzerkorps-SS per provare a raggiungere la città da sud-ovest[21], mentre l'8 gennaio aveva addirittura deciso di ritirare dal fronte delle Ardenne l'intera 6. Il 16 dicembre 1942 iniziava la ritirata di Russia. Depending on the source, it may also have been intended as an armored personnel carrier. These were known in Hungarian service as 35M for the CV33 and the 37M for the CV35 but also known simply as Ansaldo. A partire dal 20 gennaio, mentre si sviluppava con apparente successo l'operazione "Konrad III", lo Stavka, oltre a riorganizzare il suo schieramento a nord del Danubio, ritirando temporaneamente la 6ª Armata corazzata della Guardia ed il Gruppo Pliev, aveva imposto al maresciallo Malinovskij di accelerare al massimo le operazioni a Budapest per schiacciare la guarnigione di Buda, effentuando un nuovo raggruppamento di forze e migliorando la catena di comando per rendere più efficace il coordinamento ed il controllo delle truppe sovietiche impegnate negli scontri all'interno della area urbana[31]. La 6à divisione corazzata continua tuttavia ad avanzare in direzione di Kassel, avendo come obiettivo immediato Mùhlhausen; anche l'80à divisione avanza verso Kassel, mentre il XII corpo si lancia verso alcuni obiettivi nei pressi di Eisenach (4à divisione corazzata) e avanza lungo la linea Nieder Jossa- Kruspis-Grossenmoor. While these countries later supported Hungarian territorial claims, they also provided them with military support, which included armored vehicles such as tanks in the following years. F1, 10 Panzer IV Ausf. The single purchased L-62 was modified to be used as an ambulance (named Lehel S) and engineer (Lehel A) support vehicle. Interestingly, a small number of Turan tanks and Zrinyi SPGs were left abandoned on a train near Bratislava in early 1945. His second much improved model, named V-4, would be completed by 1937. M, over 50 Panzer IV Ausf. Nella pianificazione dello Stavka, il 2º Fronte ucraino del maresciallo Malinovskij doveva occuparsi della battaglia a Budapest e schiacciare in tempi rapidi le forze tedesco-ungheresi accerchiate impiegando tre corpi d'armata (di cui uno rumeno) tratti dalla 7ª Armata della Guardia del generale Sumilov, mentre era compito del maresciallo Tolbuchin, comandante del 3º Fronte ucraino, sbarrare saldamente le vie d'accesso alla città, impedendo ogni tentativo tedesco di soccorrere la guarnigione intrappolata. It was armed with the 20 mm Solothurn anti-tank rifle and a 34/37. Two days later, on the 25th, due to German insistance, Slovakia ceded the disputed lands to the Hungarians. This plan involved the formation of two new units, the 1st and 2nd Armored Divisions. At this time, there were even attempts to develop a domestic tank design. Nonostante il rinforzo del 4º Corpo meccanizzato della Guardia (ridotto a soli 50 carri armati[18]), la 6ª Armata corazzata del generale Kravčenko si trovò in difficoltà contro le forze del 57º Panzerkorps (8. e 20. La 2à divisione corazzata francese e la 4à divisione americana, dopo il loro ingresso a Parigi, continuano l’avanzata in direzione nord-est. This was recovered by the Hungarians and, after it was repaired, was used for training. The last modification was called 38M Toldi III C40, but only fewer than 20 vehicles were produced during 1943. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. L'attacco del 4º Panzerkorps-SS del generale Gille ottenne l'auspicata sorpresa iniziale e colpì subito il 135º Corpo di fucilieri sovietico della 4ª Armata della Guardia che, privo di mezzi corazzati, subì forti perdite e non riuscì a contenere i panzer che avanzarono, nonostante le difficoltà del clima invernale, per oltre 30 km nel corso del primo giorno, in direzione di Dunapentele, importante città sul Danubio[16]. Il 20 aprile 1939 Divisione Corazzata “Centauro” (131^) composta dal 5° Rgt. By the end of September 1939, this region was declared as a Ukrainian autonomous region. His development would lead to the construction of a prototype simply called V-3 in 1933. Gli scontri tra le truppe dell'Armata Rossa e le cospicue forze corazzate raggruppate dal comando tedesco in Ungheria si erano prolungati per settimane con alterne vicende e solo dopo il 20 dicembre le forze sovietiche avevano avuto la meglio dopo aver respinto forti contrattacchi del 3º e del 57º Panzerkorps sia a nord che a sud di Budapest. Il generale Breith dovette sospendere l'operazione e passare nuovamente sulla difensiva, perdendo anche una parte del terreno conquistato; anche l'intervento, a nord di Székesfehérvár, del 1º Corpo di cavalleria non ottenne risultati di fronte alle solide difese sovietiche. Anche quest'ultimo tentativo tedesco di accorrere in soccorso dei difensori di Buda (Pest era caduta in mano sovietiche fin dal 18 gennaio) era quindi fallito e negli ultimi giorni del mese anche i generali Wöhler, Balck e Guderian abbandonarono tutte le speranze, mentre lo stesso Hitler diede ordine di sospendere la controffensiva pur continuando ad imporre la resistenza ad oltranza delle residue forze assediate ed a ipotizzare nuove offensive con l'aiuto della 6. It was armed with a 20 mm anti-tank rifle and an 8 mm machine gun. Hungarian tanks, SPGs & armored cars Models. Dal 7 all'11 gennaio 1945 il 20º Corpo d'armata sovietico, rafforzato dall'intervento del 7º Corpo meccanizzato, sostenne gli attacchi e riuscì infine a bloccare con pesanti perdite ogni ulteriore avanzata tedesca in questo settore[16]. Per di più il fianco destro della 1^ Divisione Corazzata ungherese, che fino al Don era tenuto dal 13° Rgt. Panzer-Division, mentre più a nord si schierarono il 3º Panzerkorps con la 23. H, possibly a few more Panthers and around 75 Jagdpanzer 38(t) (some from 1944) were obtained. Guderian, che nel 1935 effettua a Munsterlager le prime manovre con una divisione corazzata, a chi critica i nuovi metodi offensivi, risponde: "È la vecchia scuola, ed è già storia passata. This Division would be mainly engaged supporting the Hungarian 2nd Army which fought in the area of Don River. Ostacolate dal maltempo, dalle difficoltà logistiche e dalla tenace resistenza delle riserve del nemico, le forze tedesche dovettero abbandonare, alla fine del mese di gennaio, le speranze di sbloccare Budapest e ripiegare sulle posizioni di partenza. From 1942 to 1945, the Hungarians operated a number of different German armored vehicles.